Прибытие
Отъезд
|
|
|
|
|
ITA | ENG | FR | DE | PT | CH

Il Bosco di San Francesco


Il Bosco di San Francesco

Il Bosco di San Francesco è uno splendido esempio di paesaggio rurale italiano, dove percorrere una passeggiata mistica nella natura incontaminata, alla scoperta di quel messaggio di perfetta armonia tra Uomo e Creato che San Francesco insegnò al mondo proprio a partire da questi luoghi. 

Quel paesaggio lussureggiante strettamente legato alla biografia del Santo di Assisi è diventato, grazie all’intervento del FAI (Fondo Ambiente Italiano), un bosco aperto al pubblico.

Partendo dalla Basilica di San Francesco, il cammino procede lungo uno stretto sentiero che attraversa terreni boschivi e campi coltivati, radure e oliveti, fino a raggiungere il fondovalle. Qui si notano i resti di un microcosmo abitato, tra il XIII e XIV secolo, dalle monache benedettine: un monastero, un ospedale, una chiesa, un ponte, un mulino e, oltre i campi, un’antica torre-opificio dalla quale è possibile ammirare e vivere il “Terzo Paradiso”, la straordinaria opera di Land Art del Maestro Michelangelo Pistoletto realizzata appositamente per il Bosco di San Francesco.

Orari di apertura

Dal martedì alla domenica (il lunedì solo se festivo):

  • 10-19 da aprile a settembre
  • 10-16 ottobre, novembre, dicembre e marzo


A luglio e agosto il Bosco di San Francesco è aperto anche il lunedì

A sostegno delle attività del Bosco è richiesto un contributo di € 5,00 (in caso di manifestazioni può essere applicato il costo di un biglietto d’ingresso).

Foto: faiscuola.fondoambiente.it

Il Bosco di San Francesco

Il Bosco di San Francesco

Il Bosco di San Francesco è uno splendido esempio di paesaggio rurale italiano, dove percorrere una passeggiata mistica nella natura incontaminata, alla scoperta di quel messaggio di perfetta armonia tra Uomo e Creato che San Francesco insegnò al mondo proprio a partire da questi luoghi. 

Quel paesaggio lussureggiante strettamente legato alla biografia del Santo di Assisi è diventato, grazie all’intervento del FAI (Fondo Ambiente Italiano), un bosco aperto al pubblico.

Partendo dalla Basilica di San Francesco, il cammino procede lungo uno stretto sentiero che attraversa terreni boschivi e campi coltivati, radure e oliveti, fino a raggiungere il fondovalle. Qui si notano i resti di un microcosmo abitato, tra il XIII e XIV secolo, dalle monache benedettine: un monastero, un ospedale, una chiesa, un ponte, un mulino e, oltre i campi, un’antica torre-opificio dalla quale è possibile ammirare e vivere il “Terzo Paradiso”, la straordinaria opera di Land Art del Maestro Michelangelo Pistoletto realizzata appositamente per il Bosco di San Francesco.

Orari di apertura

Dal martedì alla domenica (il lunedì solo se festivo):

  • 10-19 da aprile a settembre
  • 10-16 ottobre, novembre, dicembre e marzo


A luglio e agosto il Bosco di San Francesco è aperto anche il lunedì

A sostegno delle attività del Bosco è richiesto un contributo di € 5,00 (in caso di manifestazioni può essere applicato il costo di un biglietto d’ingresso).

Foto: faiscuola.fondoambiente.it

Il Bosco di San Francesco

Il Bosco di San Francesco è uno splendido esempio di paesaggio rurale italiano, dove percorrere una passeggiata mistica nella natura incontaminata, alla scoperta di quel messaggio di perfetta armonia tra Uomo e Creato che San Francesco insegnò al mondo proprio a partire da questi luoghi. 

Quel paesaggio lussureggiante strettamente legato alla biografia del Santo di Assisi è diventato, grazie all’intervento del FAI (Fondo Ambiente Italiano), un bosco aperto al pubblico.

Partendo dalla Basilica di San Francesco, il cammino procede lungo uno stretto sentiero che attraversa terreni boschivi e campi coltivati, radure e oliveti, fino a raggiungere il fondovalle. Qui si notano i resti di un microcosmo abitato, tra il XIII e XIV secolo, dalle monache benedettine: un monastero, un ospedale, una chiesa, un ponte, un mulino e, oltre i campi, un’antica torre-opificio dalla quale è possibile ammirare e vivere il “Terzo Paradiso”, la straordinaria opera di Land Art del Maestro Michelangelo Pistoletto realizzata appositamente per il Bosco di San Francesco.

Orari di apertura

Dal martedì alla domenica (il lunedì solo se festivo):

  • 10-19 da aprile a settembre
  • 10-16 ottobre, novembre, dicembre e marzo


A luglio e agosto il Bosco di San Francesco è aperto anche il lunedì

A sostegno delle attività del Bosco è richiesto un contributo di € 5,00 (in caso di manifestazioni può essere applicato il costo di un biglietto d’ingresso).

Foto: faiscuola.fondoambiente.it

Il Bosco di San Francesco

Il Bosco di San Francesco

Il Bosco di San Francesco è uno splendido esempio di paesaggio rurale italiano, dove percorrere una passeggiata mistica nella natura incontaminata, alla scoperta di quel messaggio di perfetta armonia tra Uomo e Creato che San Francesco insegnò al mondo proprio a partire da questi luoghi. 

Quel paesaggio lussureggiante strettamente legato alla biografia del Santo di Assisi è diventato, grazie all’intervento del FAI (Fondo Ambiente Italiano), un bosco aperto al pubblico.

Partendo dalla Basilica di San Francesco, il cammino procede lungo uno stretto sentiero che attraversa terreni boschivi e campi coltivati, radure e oliveti, fino a raggiungere il fondovalle. Qui si notano i resti di un microcosmo abitato, tra il XIII e XIV secolo, dalle monache benedettine: un monastero, un ospedale, una chiesa, un ponte, un mulino e, oltre i campi, un’antica torre-opificio dalla quale è possibile ammirare e vivere il “Terzo Paradiso”, la straordinaria opera di Land Art del Maestro Michelangelo Pistoletto realizzata appositamente per il Bosco di San Francesco.

Orari di apertura

Dal martedì alla domenica (il lunedì solo se festivo):

  • 10-19 da aprile a settembre
  • 10-16 ottobre, novembre, dicembre e marzo


A luglio e agosto il Bosco di San Francesco è aperto anche il lunedì

A sostegno delle attività del Bosco è richiesto un contributo di € 5,00 (in caso di manifestazioni può essere applicato il costo di un biglietto d’ingresso).

Foto: faiscuola.fondoambiente.it