Arrivo
Partenza
|
|
|
|
|
ENG | FR | DE | PT | RU | CH

Giornate Fai di Primavera Alla Posta dei Donini

Domenica 25 marzo: non mancare all'appuntamento con la bellezza. Scopri e vivi un luogo FAI!


Giornate Fai di Primavera Alla Posta dei Donini

In occasione delle GIORNATE FAI di PRIMAVERA, Domenica 25 marzo dalle ore 10:00 alle ore 18:00 anche la nostra Villa Alla Posta dei Donini apre le porte per una visita speciale grazie alla quale sarà possibile
ripercorrere la storia della famiglia dei Conti Donini.


La villa Alla posta dei Donini è una residenza d'epoca che ospita oggi un hotel ma che fu costruita fra la fine del '500 e primi del '600 dalla famiglia dei Conti Donini come residenza estiva. Il piano nobile fu ristrutturato nella metà del '700 e, a tutt'oggi, conserva la classica infilata di salotti impreziositi da porte e tele dipinte da Nicola Giuli nel 1780. Sempre nello stesso piano si trova una magnifica sala da concerto con tele della scuola di Francesco Appiani. Dell'Appiani è invece la tela d'altare situata nella cappella Settecentesca che rappresenta "San Filippo Neri e la Madonna". A piano terra si trovano cinque sale con soffitti affrescati a metà dell' '800. La villa è circondata da due ettari di parco nel quale si può visitare il mausoleo dedicato alla contessina Laura Donini risalente al 1850. Nel viale principale si possono ammirare cinque urne cinerarie etrusche del III secolo a.C. La residenza è sotto il vincolo della Sovrintendenza dei Beni Culturali.

 

Fonte: www.fondoambiente.it

Giornate Fai di Primavera Alla Posta dei Donini

Giornate Fai di Primavera Alla Posta dei Donini

In occasione delle GIORNATE FAI di PRIMAVERA, Domenica 25 marzo dalle ore 10:00 alle ore 18:00 anche la nostra Villa Alla Posta dei Donini apre le porte per una visita speciale grazie alla quale sarà possibile
ripercorrere la storia della famiglia dei Conti Donini.


La villa Alla posta dei Donini è una residenza d'epoca che ospita oggi un hotel ma che fu costruita fra la fine del '500 e primi del '600 dalla famiglia dei Conti Donini come residenza estiva. Il piano nobile fu ristrutturato nella metà del '700 e, a tutt'oggi, conserva la classica infilata di salotti impreziositi da porte e tele dipinte da Nicola Giuli nel 1780. Sempre nello stesso piano si trova una magnifica sala da concerto con tele della scuola di Francesco Appiani. Dell'Appiani è invece la tela d'altare situata nella cappella Settecentesca che rappresenta "San Filippo Neri e la Madonna". A piano terra si trovano cinque sale con soffitti affrescati a metà dell' '800. La villa è circondata da due ettari di parco nel quale si può visitare il mausoleo dedicato alla contessina Laura Donini risalente al 1850. Nel viale principale si possono ammirare cinque urne cinerarie etrusche del III secolo a.C. La residenza è sotto il vincolo della Sovrintendenza dei Beni Culturali.

 

Fonte: www.fondoambiente.it

Domenica 25 marzo: non mancare all'appuntamento con la bellezza. Scopri e vivi un luogo FAI!

Scopri la migliore tariffa »

Giornate Fai di Primavera Alla Posta dei Donini

In occasione delle GIORNATE FAI di PRIMAVERA, Domenica 25 marzo dalle ore 10:00 alle ore 18:00 anche la nostra Villa Alla Posta dei Donini apre le porte per una visita speciale grazie alla quale sarà possibile
ripercorrere la storia della famiglia dei Conti Donini.


La villa Alla posta dei Donini è una residenza d'epoca che ospita oggi un hotel ma che fu costruita fra la fine del '500 e primi del '600 dalla famiglia dei Conti Donini come residenza estiva. Il piano nobile fu ristrutturato nella metà del '700 e, a tutt'oggi, conserva la classica infilata di salotti impreziositi da porte e tele dipinte da Nicola Giuli nel 1780. Sempre nello stesso piano si trova una magnifica sala da concerto con tele della scuola di Francesco Appiani. Dell'Appiani è invece la tela d'altare situata nella cappella Settecentesca che rappresenta "San Filippo Neri e la Madonna". A piano terra si trovano cinque sale con soffitti affrescati a metà dell' '800. La villa è circondata da due ettari di parco nel quale si può visitare il mausoleo dedicato alla contessina Laura Donini risalente al 1850. Nel viale principale si possono ammirare cinque urne cinerarie etrusche del III secolo a.C. La residenza è sotto il vincolo della Sovrintendenza dei Beni Culturali.

 

Fonte: www.fondoambiente.it

Giornate Fai di Primavera Alla Posta dei Donini

Giornate Fai di Primavera Alla Posta dei Donini

In occasione delle GIORNATE FAI di PRIMAVERA, Domenica 25 marzo dalle ore 10:00 alle ore 18:00 anche la nostra Villa Alla Posta dei Donini apre le porte per una visita speciale grazie alla quale sarà possibile
ripercorrere la storia della famiglia dei Conti Donini.


La villa Alla posta dei Donini è una residenza d'epoca che ospita oggi un hotel ma che fu costruita fra la fine del '500 e primi del '600 dalla famiglia dei Conti Donini come residenza estiva. Il piano nobile fu ristrutturato nella metà del '700 e, a tutt'oggi, conserva la classica infilata di salotti impreziositi da porte e tele dipinte da Nicola Giuli nel 1780. Sempre nello stesso piano si trova una magnifica sala da concerto con tele della scuola di Francesco Appiani. Dell'Appiani è invece la tela d'altare situata nella cappella Settecentesca che rappresenta "San Filippo Neri e la Madonna". A piano terra si trovano cinque sale con soffitti affrescati a metà dell' '800. La villa è circondata da due ettari di parco nel quale si può visitare il mausoleo dedicato alla contessina Laura Donini risalente al 1850. Nel viale principale si possono ammirare cinque urne cinerarie etrusche del III secolo a.C. La residenza è sotto il vincolo della Sovrintendenza dei Beni Culturali.

 

Fonte: www.fondoambiente.it

Domenica 25 marzo: non mancare all'appuntamento con la bellezza. Scopri e vivi un luogo FAI!

Scopri la migliore tariffa »